🔴 Casa Razzi svaligiata dai ladri sotto gli occhi delle telecamere: arrestati due sinti

0
Silvia Razzi

in azione, nel ponte di Ognissanti, a casa di , consigliere comunale di Lonato, esponente di Fratelli d’Italia e già assessore al turismo in Provincia con la Lega Nord.

I due malviventi sono entrati in azione intorno alle 11, quando l’esponente di Fdi e il marito – con il figlioletto – si trovavano in auto. Dalle telecamere di casa, la coppia ha notato i ladri impegnati a smontare la cassaforte con un flessibile: immediatamente Silvia Razzi ha avvisato le forze dell’ordine e invertito la marcia, riuscendo a cogliere i malviventi nel momento della fuga.

La coppia è riuscita comunque ad annotare il numero di targa, mettendosi poi all’inseguimento dei ladri, che purtroppo sono riusciti a fuggire con la refurtiva. I di Manerba, però – dopo poche ore – sono riusciti ad arrestare i due presunti autori del furto: si tratta di due sinti di nazionalità italiana e “residenti a Brescia da generazioni”. Della refurtiva, però, per il momento non c’è traccia.

“È quando vieni colpito direttamente che capisci meglio certe cose – ha commentato Silvia Razzi su Facebook – fermo restando che da sempre ho una mia convinzione e visione su questi temi e chi mi conosce bene lo sa. Dedico questa piccola nostra vicenda e vittoria familiare – ha aggiunto – a tutti i buonisti italiani e ai radical chic”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome