Razzismo, Borghesi (Lega): inaccettabile discriminare Balotelli per il colore della pelle

2
Stefano Borghesi, Lega

“Ogni atto di razzismo va fermamente condannato, che riguardi un bresciano come Mario Balotelli o chiunque altro. Vedere durante una partita di calcio qualcuno discriminato per il colore della pelle è inaccettabile. Quanto accaduto non centra nulla con lo sport e spero che le autorità preposte individuino e puniscano i responsabili”.

Lo dichiara in una nota Stefano Borghesi, Senatore bresciano della Lega e Presidente di Commissione Affari Costituzionali, condannando fermamente i cori discriminatori di cui è stato bersaglio Mario Balotelli nella partita tra Brescia e Verona.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome