Brescia, gli agenti della Locale salvano una 24enne

0
Polizia Locale - Ph Fotolive Filippo Venezia
Polizia Locale - Ph Fotolive Filippo Venezia

Domenica 3 novembre la di Brescia è riuscita a soccorrere una giovane di 24 anni che si era chiusa in casa e non rispondeva a nessuno, dopo che nel primo pomeriggio una donna si era presentata al Comando affermando di essere in apprensione per le sorti della figlia.

La ventiquattrenne, che non abitava con la madre, negli ultimi tempi aveva avuto problemi di salute ed era stata ricoverata nel reparto di psichiatria dell’ di Brescia.

Prima di recarsi in via Donegani, la donna aveva chiamato la figlia e – stando alle prime ricostruzion i – quest’ultima aveva cominciato a straparlare. Infatti nel corso della telefonata la ventiquattrenne, che non risulta avere dei figli, aveva continuato a ripetere di essere disperata perché non si sentiva in grado di accudire i bambini a causa delle sue precarie condizioni economiche e di salute. La ragazza ha concluso poi la telefonata dicendo di volersi togliere la vita, intenzione manifestata anche in un post su un suo profilo social.

Terminata la chiamata la madre si è immediatamente diretta a casa della figlia senza riuscire a trovarla. Ormai disperata, la donna si è recata al Comando per chiedere aiuto. Gli agenti hanno quindi raggiunto l’abitazione della ventiquattrenne e hanno constatato che il campanello dell’appartamento non era funzionante. Nonostante abbiano bussato vigorosamente per cercare di farsi sentire, non hanno ottenuto alcuna risposta. Gli uomini della Polizia Locale hanno inoltre notato, attraverso una finestra, che la porta era chiusa dall’interno, con le chiavi inserite nella serratura.

Gli agenti hanno quindi allertato i e il soccorso sanitario, avvisando per precauzione anche l’autorità giudiziaria. Giunti sul posto, i pompieri sono riusciti a entrare nell’abitazione attraverso il balcone del bagno e hanno trovato la ragazza distesa sul letto, in stato di incoscienza, probabilmente a causa dell’ingestione di farmaci. Un’ambulanza ha quindi portato la giovane al Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile di Brescia.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome