Stazione di Brescia, 18enne arrestato per rapina

0
La Stazione di Brescia
La Stazione di Brescia, foto generica

Gli Agenti della in servizio nella di Brescia hanno arrestato un italiano di 18 anni per rapina.

Gli operatori Polfer, su segnalazione di un cittadino, hanno raggiunto il sottopasso ovest della stazione, dove era stata segnalata una colluttazione fra più persone. Sul posto – riferisce una nota – era presente un giovane con la faccia insanguinata, il quale avrebbe riferito di essere stato rapinato del proprio cellulare nel vicino parcheggio di un centro commerciale da parte di due ragazzi e di averli seguiti fino al sottopassaggio dove, uno di loro, aveva reagito sferrandogli un pugno. La vittima ha indicato quindi agli agenti il presunto autore della violenza che stava per salire su un treno. Il treno è stato immediatamente bloccato e il presunte aggressore è stato arrestato.

Il 18enne, residente in provincia di Bergamo, ha riferito agli agenti di avere commesso il fatto insieme a un conoscente che, al momento, era sul treno appena partito per Bergamo. E’ quindi stata allertata la Questura del posto che in stazione ha individuato un 24 enne del Senegal corrispondente alle descrizioni fornite, appena sceso dal treno in questione.

Il giovane, irregolare sul territorio italiano, si è dichiarato estraneo ai fatti ma – da un esame delle videoregistrazioni delle telecamere della stazione di Brescia – è stato riconosciuto. Il senegalese è stato anche perquisito e trovato in possesso di 2,85 grammi di cocaina, motivo per cui è stato denunciato a piede libero per spaccio oltre che per il reato di rapina in concorso con il complice che, invece, è stato accompagnato a casa in stato di arresto.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome