Prodotti biologici in piazza Vittoria: appuntamento domenica 24 novembre

0
Meglio Bio
Meglio Bio

Meglio Bio in Piazza, la manifestazione organizzata nel centro di Brescia dall’associazione di produttori biologici La Buona Terra in collaborazione con il Comune di Brescia, sarà in domenica 24 novembre per il settimo appuntamento dell’anno dalle 9.30 alle 19.

I consumatori potranno acquistare tipicità prevalentemente bresciane e lombarde rigorosamente biologiche, grazie alla presenza di quindici espositori.

Le produzioni alimentari biologiche che si potranno acquistare saranno ortofrutta, formaggi vaccini e caprini delle valli lombarde, salumi, vini e olio extra vergine di oliva del Garda, pasta secca fresca e ripiena, miele, confetture e composte di frutta e verdura, succhi di frutta, prodotti allo zafferano e altro ancora. Non mancherà il consueto spazio non alimentare (abbigliamento e prodotti cosmetici), dedicato ai prodotti realizzati con materie prime biologiche o naturali e privi di tossicità per l’ambiente e per l’uomo.

Come sempre i visitatori potranno confrontarsi direttamente con i produttori per approfondire adeguatamente la propria conoscenza delle metodologie dell’ biologica come elemento essenziale di uno stile di vita ecocompatibile.

Meglio Bio in Piazza si avvale del patrocinio del progetto “East Lombardy – Regione Europea della Gastronomia”, nell’ambito della rete di iniziative finalizzate a valorizzare la cultura enogastronomica della Lombardia Orientale. Meglio Bio in Piazza, inoltre, si inserisce anche nelle proposte facenti capo al Distretto di Economia Solidale (DES) di Brescia.

Il successivo appuntamento di Meglio Bio in Piazza, ed ultimo del 2019, sarà domenica 22 dicembre in piazza Vittoria dalle 9.30 alle 19.

Ogni settimana si potrà fare spesa di prodotti biologici bresciani al mercato settimanale dell’associazione La Buona Terra, aperto ogni sabato mattina a Brescia nello spazio di Cascina Maggia.

 

LA BUONA TERRA

LA BUONA TERRA Associazione Lombarda Agricoltori Biologici e Biodinamici, attiva dal 1988, annovera circa 270 associati, prevalentemente produttori agricoli biologici provenienti dalle diverse province della Lombardia e anche da fuori regione, ma anche trasformatori alimentari biologici e artigiani che utilizzano materia prima biologica o “naturale”.

Le finalità:

• Promuovere, tra gli agricoltori e nella società , la conoscenza dell’agricoltura biologica favorendone la diffusione e il miglioramento del metodo.

• favorire l’incontro tra i produttori e i consumatori.

• tutelare, valorizzare e promuovere la produzione dei soci e sostenerne la diffusione e la commercializzazione.

L’associazione in tutti questi anni ha svolto e continua a svolgere le attività di:

• Assistenza agli agricoltori: sia nella fase iniziale di passaggio all’agricoltura biologica e nelle procedure per l’ottenimento dei contributi previsti, sia nell’assistenza tecnica in campo.

• Informazione sull’agricoltura biologica e temi affini: organizzando attività di informazione e di divulgazione (corsi ed incontri formativi sulle tematiche relative all’agricoltura biologica, convegni, mostre, conferenze, pubblicazioni, attività didattica, sito web, newsletter).

• Promozione dell’agricoltura biologica e dei prodotti da agricoltura biologica: attraverso iniziative promosse direttamente (mercati bio, feste, itinerari gastronomici “bio”, ecc.) o partecipando ad eventi quali fiere, saloni, esposizioni, ecc. di carattere regionale, nazionale ed internazionale.

La Buona Terra è referente per la Lombardia di UPBIO (Unione nazionale dei Produttori Biologici e biodinamici), federata a FederBio, federazione di organizzazioni di tutta la filiera dell’agricoltura biologica e biodinamica, e collabora con l’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica della Lombardia. Partecipa al tavolo regionale, promosso dalla Regione Lombardia, di analisi, confronto e proposta in merito allo sviluppo e alla promozione dell’agricoltura biologica lombarda (PSR, formazione, promozione, ecc.).

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome