🔴 Arrestato spacciatore marocchino: prendeva il reddito di cittadinanza

0
Carabinieri in azione, foto generica
Carabinieri in azione, foto generica

E’ una storia purtroppo come tante. Uno spacciatore marocchino di 57 anni è stato arrestato nella Bassa Bresciana dai di Borgo San Giacomo. E dai successivi controlli è emerso che l’uomo percepiva anche il reddito di cittadinanza.

L’ex operaio viveva in Italia da diversi anni e, siccome era ufficialmente disoccupato, percepiva il contributo introdotto dal governo Conte 1 (quello formato da M5S e Lega di Salvini): poche centinaia di euro (circa 500 al mese, pare) di cui l’uomo non aveva nemmeno bisogno, visto che – come accertato dai militari – la droga gli rendeva molto di più.

Il pusher – operativo fra le zone delle scuole medie e il cimitero – è stato fermato in via del Soccorso e nelle tasche aveva 5 grammi di cocaina pronta per lo spaccio. In casa, invece – oltre a materiale per il confezionamento – nascondeva 2mila euro, pare (così riferisce il quotidiano Bresciaoggi) il ricavato di una sola settimana di attività.

Il marocchino è finito in cella e l’arresto è stato convalidato dal giudice.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome