Nomine Gesi, le indicazioni di Aler dividono Forza Italia

0

Fanno discutere le nomine all’interno della società Gesi, la società di gestone servizi integrati di Aler che si occupa soprattutto di riqualificazione degli impianti energetici.

Il 2 dicembre dovrebbero arrivare le nuove indicazioni per il Cda: tre consiglieri saranno indicati dall’ente per le case popolari presieduto da (che dunque ne indicherà anche il presidente) e due da A2A, che detiene il 47% delle quote della società. Ma, come riferisce un articolo di Giuseppe Spatola su Bresciaoggi, il quadro non è scontato.

Aler, infatti, vorrebbe indicare alla presidenza Pietro Bondoni, indicato come vicino al presidente Bertoldo (figura molto vicina all’ex ministro Mariastella Gelmini). Mentre i due consiglieri sarebbero l’ex assessore leghista Aristide Peli e Federica Bonetti, giornalista ed ex assessore a Pisogne in quota .

Ma i candidati esclusi sono numerosi, e alcuni di peso, come Bruno Bedussi (già candidato sindaco a Cellatica e ad della stessa Gesi), (ex assessore in Broletto, Forza Italia), Flavio Bonardi (vicecoordinatore Forza Italia), Cesare Giovanardi, (patron di Trismoka, Forza Italia) ed Ettore Isacchini (ex presidente di Aler, sempre in quota Forza Italia).

Il nome del presidente in pectore (a causa di passate vicende giudiziarie concluse con l’assoluzione) susciterebbe qualche dubbio nel socio A2A, riferisce Bresciaoggi. Ma, secondo alcuni, il vero fronte della polemica andrebbe ricercato in Forza Italia, a partire dagli esclusi (con relative correnti interne).

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome