Value (Neosperience) lancia una mini-app per i turisti cinesi

0
Taxi
Taxi

Neosperience S.p.A., uno dei principali player nel settore della Digital Customer Experience, quotata su AIM Italia dal 20 febbraio 2019 (“NSP.MI”), attraverso la sua partecipata Value China srl, con sede a Bologna, annuncia che, in occasione della 2°edizione del Congresso Internazionale per la Cooperazione tra Governi Locali Cinesi e Governi Locali Italiani nella città cinese di Chengdu, è stato presentato oggi un nuovo e innovativo progetto per la mobilità dei turisti cinesi in Italia.

Value China, start up di Neosperience Spa, insieme a appTaxi, uno dei maggiori consorzi di taxi in Italia, hanno sviluppato la prima mini-app in Europa dedicata alla chiamata e al pagamento dei taxi per i turisti cinesi, sulle piattaforme di Alipay e WeChat.

Durante il summit, il progetto è stato presentato dal Dott. Carlo Capria, Presidenza del consiglio dei Ministri – Dipartimento per la Promozione e Coordinamento della Politica Economica – e dalla Dott.ssa Maria Moreni, Presidente dell’associazione Italy China Link, che hanno guidato l’iniziativa.

Il progetto nasce anche per celebrare l’anno del e della cultura Italia-Cina 2020 e rendere la flotta dei taxi del consorzio fruibile in modo comodo e immediato da parte del turista cinese. Secondo i dati elaborati dall’osservatorio Nielsen nel 2018, il 91% degli intervistati ha infatti espresso la preferenza nell’utilizzare in viaggio strumenti di pagamento cashless. In un paese digitale come la Cina dove per l’appunto oltre il 98% del traffico internet deriva da smartphone o tablet, viene naturale pensare a quanto possa essere utile la soluzione sviluppata da Value China e da appTaxi.

Il progetto ha la peculiarità, e la forza, di essere nato e sviluppato sulle due piattaforme più amate e utilizzate dai viaggiatori cinesi all’estero: WeChat (il più grande ecosistema digitale cinese) e Alipay (lo strumento più utilizzato per i pagamenti e durante i viaggi all’estero).

Dario Melpignano, Presidente di Neosperience, ha commentato: “AppTaxi è la prima di una serie di applicazioni che intendiamo proporre ai turisti cinesi in arrivo in Italia e in Europa, per migliorare e rendere più facile la loro esperienza turistica; prevediamo “app” dedicate per aiutare ad apprezzare l’enogastronomia, la cultura  e le bellezze turistiche del nostro paese, nonché a facilitare il viaggio e la sistemazione alberghiera”.

Stefano Yu Zongrui, CTO di Value China, ha aggiunto: “Offrire la stessa esperienza utente che un turista ha in Cina, ma sul territorio italiano: questo è stato il nostro primo obiettivo. Insieme al team tecnologico di appTaxi abbiamo lavorato a stretto contatto per permettere il dialogo della loro piattaforma con gli strumenti del gruppo Tencent e Alibaba”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome