Mara Facchetti è stata uccisa a bastonate? Si attende l’autopsia

0
carabinieri
carabinieri

Sarà l’ a chiarire definitivamente la causa della morte di Mara Facchetti, la donna di 46 anni il cui corpo privo di vita è stato rinvenuto venerdì mattina ad Azzano Mella.

La donna – secondo la prima ricostruzione – sarebbe stata uccisa dal cittadino di origine marocchine con cui aveva da tempo una relazione che stava cercando di troncare: l’uomo, dopo averla colpita a bastonate fino alla morte, si sarebbe poi tolto la vita.

Che Mara Facchetti sia morta per i colpi inflitti con un bastone è però fino ad oggi solo un’ipotesi: sarà l’esame autoptico a definire la ragione del decesso, che sconvolge ancora una volta la famiglia della donna di Brandico, già colpita in passato da un’altra morte violenta, quella del padre della vittima.

Una volta chiariti gli ultimi dubbi, la salma ricomposta sarà consegnata alla famiglia per i funerali.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome