Fuochi e sporcizia al museo di Scienze: cinque giovani multati

0
Degrado al Museo di scienze naturali, foto da ufficio stampa Lega

La sera di lunedì 2 dicembre la ha fermato cinque ragazzi che si erano introdotti nell’area del Museo di Scienze Naturali di via Ozanam e avevano acceso dei fuochi, lasciando sporcizia a terra e sulle scale di sicurezza. Un caso sollevato dalla leghista Melania Gastaldi con una nota inviata poche ore prima dell’operazione ai giornali.

A seguito di una segnalazione, la Centrale Operativa ha mandato subito sul posto una pattuglia che ha sorpreso i cinque, tre dei quali minorenni (due ragazzi ed una ragazza), mentre stavano per cuocere della carne sulla griglia di un barbecue. Il fuoco era stato preparato in una zona coperta sotto il fabbricato e rischiava seriamente di causare un incendio alla struttura. Gli agenti hanno contestato cinque infrazioni al Regolamento di Polizia urbana, tre delle quali ai genitori dei minorenni. Nella mattina di mercoledì 3 dicembre la società Aprica ha pulito la zona. La Polizia Locale ha programmato ulteriori controlli per evitare che altri possano introdursi nell’area coperta e nel parco adiacente alla struttura.

A stretto giro è arrivato il commento di via social: “Mi riferiscono che stamattina, a seguito di nostra segnalazione, la zona è stata #ripulita. Bene!  La situazione si protraeva da tempo e siamo contenti che l’intervento della #Lega sia stato risolutivo. Adesso chiediamo una #sorveglianza puntuale su questa zona!”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome