Sanità, Beccalossi: furti strumenti ospedali costano 600mila euro

0
Viviana Beccalossi
Viviana Beccalossi
Viviana Beccalossi, presidente del Gruppo Misto, ha presentato al Pirellone la sua interpellanza presentata dopo il furto di endoscopi all’ avvenuto lo scorso 21 ottobre.
“Serve rafforzare la collaborazione con le forze dell’ordine – ha detto – per prevenire gli inaccettabili di apparecchiature sanitarie che quest’anno hanno colpito gli lombardi in 26 casi, con oltre 660.000 euro di danni. Come avvenuto a fine ottobre nell’ospedale di Chiari, è evidente che vengono effettuati su commissione, alla faccia di telecamere e sistemi di sicurezza”.
Nel corso del dibattito sull’interpellanza, è emerso che nel 2019 furti di apparecchiature diagnostiche hanno riguardato ben 12 ASST nella Regione. In provincia di Brescia, oltre alla sottrazione di 3 endoscopi presso l’ospedale di Chiari, è stato registrato un furto di strumentazione nel reparto urologia degli Spedali Civili per il valore di 20.000 euro.
–conclude - come ha confermato nella sua risposta l’assessore Gallera, si è immediatamente attivata tramite l’ASST Franciacorta per assicurare la continuità del servizio, mentre da parte dei carabinieri proseguono le indagini anche avvalendosi dei filmati ottenuti dalle telecamere di sicurezza”.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome