Pediatrie degli ospedali di Desenzano e Gavardo, donati 2.300 libri

0
donazione librerie Giunti al Punto

Sono oltre 2.350 i consegnati alle Pediatrie di Desenzano e Gavardo dalle Librerie Giunti al Punto e destinati ai piccoli ricoverati.

Grazie alla raccolta promossa, nello scorso mese di agosto, dalle librerie di Desenzano (Centro Commerciale Le Vele e Piazza Matteotti), di Salò e di Mazzano nell’ambito del progetto “Aiutaci a crescere. Regalaci un libro!” e alla disponibilità di tante persone che hanno aderito all’iniziativa, è stato possibile raggiungere un numero così importante di testi che comprendono volumi per bambini da 0 a 6 anni e per ragazzi più grandi.

“Ringrazio tutte le persone che hanno aderito alla progetto delle Librerie Giunti al Punto – dichiara il Direttore Generale – per la sensibilità dimostrata. Donare libri ai reparti di Pediatria ha una doppia valenza, da un lato i volumi sono di supporto ai bambini durante il ricovero, dall’altro contribuiscono a creare l’amore per i libri e per la lettura.”

Visto il cospicuo numero di volumi ricevuti, alcuni verranno inviati anche alla Pediatria di Manerbio ed ai Servizi di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza-NPIA di Lonato, Leno, Salò dove verranno utilizzati per arricchire le sale di attesa, per le attività riabilitative ed i progetti di abilità sociale e sviluppo della comunicazione dedicati ai ragazzi di età compresa tra 0 e 18 anni con disturbi del neuro sviluppo seguiti dai Servizi NPIA.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome