Capanni distrutti sul Monte Orfano, Massardi (Lega): talebani dell’animalismo

0
Floriano Massardi, Lega

“Un fatto vergognoso e profondamente violento, che dimostra la bassezza e la stupidità di certi individui, ma soprattutto che costituisce una brutta prova circa il modo di fare di alcuni talebani dell’animalismo.” E’ questo il commento di Floriano Massardi, vice capogruppo della Lega al Pirellone sui capanni distrutti sul Montorfano (una dozzina di strutture danneggiate) su cui il giorno prima era intervenuto anche il compagno di partito Fabio Rolfi.

“Un conto è manifestare legittimamente le proprie idee – prosegue Massardi – un altro è agire in maniera violenta e becera, contro la proprietà altrui. Lo hanno bene dimostrato quelli del cosiddetto Alf, sedicente Fronte di liberazione animali, mettendo a ferro e fuoco i capanni dei cacciatori e riempiendoli con scritte ingiuriose e volgari, tipiche del peggiore squadrismo fascista.

Esprimo piena solidarietà ai cacciatori vittime di questa ingiustificata e becera violenza e mi aspetto una netta presa di distanze dal gesto operato da questi individui privi di cervello da parte della associazioni animaliste, sempre prontissime a intervenire e a dire la loro quando si tratta di caccia.

Chi agisce in questi termini e con queste modalità deve essere punito in maniera severa, senza se e senza ma. Tutti coloro che pensano di imporre le proprie idee, aggirando la legge, devono sapere che non c’è spazio per le loro istanze – conclude Floriano Massardi – perché sono a prescindere dalla parte del torto”.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome