Brescia, scoperti a rubare in un negozio: tre giovani nei guai

0
Arrestato, manette
Arrestato in manette, foto generica

Due giovani sono stati arrestati e un altro è stato denunciato in stato di libertà dopo che si sono resi protagonisti di un furto in un negozio di abbigliamento all’interno del centro commerciale Nuovo Flaminia.

La vicenda è avvenuta sabato 7 dicembre. Il direttore del negozio, avvisato dai commessi, si è avvicinato ai giovani, fingendosi un cliente, per seguire i loro movimenti e ha osservato che i ragazzi portavano capi d’abbigliamento all’interno dei camerini per poi avviarsi verso l’uscita facendo suonare le barriere antitaccheggio.

Il direttore, avvisato il 112, li ha fermati prima che potessero lasciare il negozio. I tre ragazzi sono stati perquisiti dagli agenti e sono stati trovati in possesso di un costoso giaccone di marca, occultato sotto gli abiti, dal quale era stato asportato il dispositivo antifurto, di un coltello e di una pistola scaccia cani priva di tappo rosso.

L’arresto per il furto in concorso per due di loro è stato convalidato, mentre i più giovane è stato denunciato in stato di libertà e riconsegnato ai genitori. Inoltre per uno dei due arrestati, residente in provincia, è stato emesso un foglio di via obbligatorio dal comune di Brescia.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome