Tenta di stuprare 80enne al cimitero: 77enne ai domiciliari

0
Un'anziana maltrattata in lacrime, foto generica da web
Un'anziana maltrattata in lacrime, foto generica da web

Un 77enne originario della Bassa Bresciana, oggi residente vicino alla città, si trova agli arresti domiciliari con l’accusa di essere l’autore della tentata sessuale ai danni di una 80enne avvenuta lo scorso agosto lungo il viale alberato del cimitero di Robecco d’Oglio.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, all’uscita dal camposanto, la donna – reduce dalla visita alla tomba del marito – è stata afferrata ad un braccio dall’aggressore, che poi le ha strappato la maglia, iniziando a palpeggiarla nelle parti intime. La violenza si è interrotta soltanto per l’arrivo di una donna, richiamata sul posto dalle grida di aiuto dell’aziana.

L’aggressore è, quindi, fuggito in auto. Mentre la vittima è stata soccorsa dai sanitari, pur non avendo riportato ferite gravi (è stata ferita a una mano con un taglierino). Il 77enne – che una decina di anni prima, secondo quanto riferisce Bresciaoggi, era stato protagonista di un episodio simile, sempre nel Cremonese – è stato comunque rintracciato dai militari e nelle scorse ore è finito a giudizio.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome