Rapinatore in trasferta a Mantova: impiegati lo fermano a colpi di faldone

0
Polizia
Polizia, foto generica

Un 51enne residente in provincia di Brescia è stato arrestato dalla Polizia con l’accusa di rapina. Un tentativo finito decisamente male, perché il malvivente – prima di finire nella rete delle forze dell’ordine – è passato anche al Pronto soccorso.

Secondo la prima ricostruzione, il rapinatore è entrato in una banca del centro di Mantova con il volto scoperto e impugnando un cacciavite. Quindi ha minacciato gli impiegati presenti, che però non si sono fatti prendere dalla paura e hanno reagito con il supporto di quanto era a portata di mano: faldoni e sedie. Momenti di tensione che si sono conclusi con il malvivente che è finito contro una vetrata, spaccandola e ferendosi.

Il 51enne è finito quindi a terra ed è stato immobilizzato, per poi essere preso in consegna dagli agenti.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome