Cef riempie le casse: ok a obbligazioni per 35 milioni di euro

0
Farmacia a Brescia
Farmacia

La bresciana Cef (Cooperativa Esercenti Farmacia S.c.r.l.), guidata da Vittorino Losio, ha ricevuto il nulla osta di Consob all’offerta pubblica di emissione di prestiti obbligazionari denominati “Prestito CEF 2019/5 Anni” e “Prestito CEF 2019/3 Anni” per complessivi 35 milioni di euro.

Cef, nata nel 1934, è tra i leader nel settore della distribuzione del farmaco e nella gestione diretta di e si posiziona tra le prime cooperative in Italia per storicità, fatturato e numero di soci. Fattura oltre un miliardo di euro e conta oltre 2mila soci e 6mila farmacie servite ogni giorno.  La sede centrale di CEF è a Brescia, mentre le altre filiali sono a: Bolzano Vicentino (Vicenza), Cremona, Erba (Como), Lallio (Bergamo), Lecce, Lucera (Foggia), Modugno (Bari), Nola (Napoli), Pisa, Roma e Scorzè (Venezia).

A seguire l’operazione è stato lo studio Pirola Pennuto Zei & Associati, con un team guidato dal partner Massimo Di Terlizzi coadiuvato dall’avvocato Clarissa Galli.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome