Famiglia intossicata dal monossido, muore donna di 47 anni

0

È stato trasportato in elisoccorso agli di Brescia il ragazzino che due notti fa è rimasto intossicato da un’esalazione di monossido di carbonio insieme alla famiglia in una villetta di Pieve d’Olmi, nel cremonese.

Con lui sono salvi anche il padre e un vicino di casa, mentre per la madre, una 47enne infermiera dell’ospedale Maggiore di Cremona, non c’è stato nulla da fare.

Gli operatori del l’hanno trovata nella doccia e la corsa in ospedale è stata purtroppo inutile.

Le esalazioni di monossido di carbonio potrebbero essere state causate da un guasto alla caldaia.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome