Evade dai domiciliari con la compagna e causa un incidente, arrestato ad Affi

0
Controlli dei carabinieri
Controlli dei carabinieri

Avrebbe dovuto rispettare gli domiciliari il 40enne che, fuggito da casa a Calcinato per trascorrere del tempo con la fidanzata di Bolzano, è stato beccato dai di Caprino Veronese e ha poi pure causato un incidente.

L’uomo, pluripregiudicato per rapine e truffe, si trovava agli arresti domiciliari per una condanna di due anni per essere stato trovato in possesso di un’arma con la matricola abrasa. Subito dopo la fuga con l’ della donna, anche lei truffatrice, i carabinieri di Desenzano incaricati dei controlli all’uomo hanno diramato le ricerche.

I due fidanzati, che erano in viaggio verso l’Alto Adige, sono stati intercettati dai carabinieri di Caprino Veronese nei pressi della rotonda di Affi al termine della superstrada Affi-Peschiera. I militari hanno affiancato il veicolo e intimato l’alt, ma l’evaso ha iniziato zigzagare nel traffico cercando di raggiungere il casello autostradale di Affi. A quel punto ha però urtato un mezzo pesante e ha finito la sua corsa con un testacoda che ha costretto lui e la compagna ad abbandonare l’auto per continuare la fuga a piedi.

I due sono stati raggiunti dai carabinieri e arrestati: l’uomo per e resistenza a pubblico ufficiale, la donna per procurata .

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome