Violentata al Freccia Rossa: condanna confermata per l’aggressore

0
Violenza contro le donne
Violenza contro le donne

I giudici della Corte d’appello di Brescia hanno confermato la condanna per il 28enne senegalese che in primo grado era stato punito con cinque anni di carcere per aver violentato, nel 2015, una ragazza all’interno del parcheggio del centro commerciale .

Secondo la ricostruzione, la giovane conosceva di vista il suo aggressore e per questo era stata convinta dall’uomo a seguirlo in una zona isolata. Qui si era consumata la violenza: la vittima era stata spogliata e abusata.

La giovane aveva sporto denuncia soltanto in un secondo momento, convinta dai familiari. Nel 2018 era arrivata la prima condanna. Ora la conferma dell’Appello.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome