Aggredisce il fratello con coltello e trinciapollo, condannato 50enne

In passato il 50enne era già stato condannato ai domiciliari per un'altra aggressione al fratello

0
Violenza
Violenza

La Corte d’appello ha confermato la condanna a due anni e otto mesi di reclusione per un 50enne di Vobarno accusato di maltrattamenti e lesioni ai danni del fratello minore.

L’uomo era finito in manette nel maggio 2019 dopo l’ennesima violenza perpetrata nei confronti del fratello più piccolo, con il quale vive insieme alla madre disabile.

Durante il processo in cui è imputato il 50enne si è potuto ricostruire l’accaduto che ha condotto all’arresto dell’uomo. Secondo l’accusa la madre dei due uomini era caduta in casa e ciò avrebbe scatenato la furia del 50enne contro il fratello minore, preso a schiaffi e poi aggredito con un coltello e un trinciapollo.

In passato il 50enne era già stato condannato ai domiciliari per un’altra aggressione al fratello.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome