Pole dance, la desenzanese Liliana in gara a Nizza

Dopo aver sfiorato il podio nell’Exotic Pole Dance Contest di Modena, l’allieva di Yana Romanova alla Pole Aerial Lab di Brescia si esibirà in Francia sabato 18 gennaio

0
Nelle foto: Liliana Feleaga con il costume che porterà in gara a Nizza e nella coreografia “Star e Paparazzi” all’Exotic Pole Dance Contest di Modena dello scorso novembre (foto da ufficio stampa)

Liliana Feleaga ci riprova e alza la posta. Dopo il piazzamento ai piedi del podio nell’Exotic Pole Dance Contest tenutosi in novembre a Modena, la desenzanese si rimette in gioco a livello internazionale. Sabato 18 gennaio parteciperà alla tappa francese dell’Exotic Generation, una competizione mondiale di Exotic Pole Dance che si tiene in tanti Paesi (dalla Russia all’Ucraina, dalla Polonia alla Francia, da Israele al Giappone fino alla stessa Italia) e vede partecipare atlete di tutto il mondo. Si gareggia a Nizza e l’allieva di Yana Romanova competerà nella categoria New Face, aperta ad atlete di alto livello (c’è una selezione preventiva) ma che siano esordienti nel circuito. Liliana è l’unica italiana ad aver superato le selezioni per questa categoria.

“Porterò in gara una coreografia dal titolo “Victoria’s Secret Angel”. – spiega la stessa Liliana. – Il brano prende spunto dalle famose sfilate di questo marchio ed io indosserò un costume bianco, tempestato di cristalli Swarovski e completato da due bianche ali che terrò anche sul palo “spin”, il primo sul quale salirò durante l’esibizione, a simulare un volo d’angelo. Toglierò le ali prima di salire sull’altro palo e proseguirò la coreografia con una serie di movimenti dinamici collegati fra loro, che in termini tecnici si chiamano “trick”. Anche la mia insegnante, Yana Romanova, salirà sul palco per esibirsi con me sia nella prima che nell’ultima parte dello show. Abbiamo preparato una coreografia d’impatto. Speriamo che la giuria gradisca”.

Conosci le tue avversarie? “No, ma ho visionato le performance delle altre concorrenti e devo dire che mi sembrano tutte molto preparate. Siamo quattordici finaliste e sarà una bella sfida”.

Il tuo obiettivo? “Mi piacerebbe salire sul podio. In ogni caso, sarà un’utile esperienza in vista delle prossime gare nazionali e internazionali per le quali spero di superare le selezioni”.

Liliana ha nel mirino la tappa giapponese dell’Exotic Generation in aprile e, subito dopo questa possibile trasferta in estremo oriente, i campionati italiani di Pole Sport a Modena. “La Pole Sport è un altro stile della Pole Dance, diverso dall’Exotic Pole – spiega l’atleta desenzanese, – Comprende sequenze di esercizi eseguiti in tempi obbligati e con difficoltà codificate sia ai pali, sia a terra. M’intriga e voglio misurarmi anche in questa disciplina”.

MA COSA E’ LA POLE DANCE?

La Pole Dance è uno sport che comprende elementi di ginnastica, acrobatica, danza e arte teatrale che si sviluppa attorno e sopra a una pertica. Ne esistono tre stili principali. L’Exotic Pole è lo stile più sensuale della Pole Art: esalta la figura femminile, la flessibilità e l’espressione del corpo. La Pole Art (o Artistic Pole) è la “branca” della Pole Dance con il taglio più artistico. Sono proprio l’interpretazione artistica e la capacità di raccontare un “tema” o una storia, attraverso gli elementi della coreografia, che vengono maggiormente premiate nei punteggi. Nella Pole Sport, si esalta la potenza fisica del corpo. L’atleta deve mostrare forza e flessibilità attraverso una sequenza di esercizi eseguiti in tempi obbligati e con difficoltà codificate, sia ai pali, sia a terra.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome