Picchia e abusa della ex fidanzata, 36enne bresciano condannato

La donna, spaventata dai troppi accessi d'ira dell'uomo e stanca delle violenze, aveva raccontato tutto ai carabinieri

0
Violenza contro le donne
Violenza contro le donne

La Cassazione ha confermato la condanna a 7 anni e 4 mesi di per un 36enne bresciano con casa nell’hinterland cittadino accusato tra altri reati di , sequestro di persona e lesioni.

L’uomo, secondo la ricostruzione dei fatti emersi durante il processo, avrebbe stravolto la vita della donna con cui nel 2015 aveva una relazione e che dopo un periodo di gelosie e altre vessazioni aveva deciso di troncare il rapporto. All’ennesima richiesta di incontro, però, la ragazza aveva ceduto e si era recata a casa dell’ex compagno. Questo l’aveva accolta con fare tutt’altro che amorevole, sequestrandole il telefono cellulare, picchiandola e abusando di lei per tutta la notte (come pare avesse fatto pure altre volte).

Lui ha sempre negato tale ricostruzione, definendo quella serata una come tante altre trascorse insieme alla donna, che però, spaventata dai troppi accessi d’ira dell’uomo e stanca delle violenze, aveva raccontato tutto ai .

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome