Fugge dopo il tentato omicidio e si dà fuoco in auto

Il drammatico episodio si è verificato a Desenzano, in una stradina chiusa

0
vigili del fuoco
vigili del fuoco

E’ stato fermato dalle forze dell’ordine, che hanno evitato la tragedia, il 60enne di origini rumene che – nella notte tra venerdì e sabato – aveva dato fuoco ad un appartamento a Carpenedolo, all’interno del quale aveva lasciato una donna che aveva picchiato. Convinto di averla uccisa.

L’uomo era poi fuggito e quando ieri, nel territorio di Desenzano del Garda, si è trovato davanti i ha improvvisamente deciso di darsi fuoco all’interno della sua automobile con una tanica di benzina che aveva già preparato.

Carabinieri, e soccorritori sono riusciti ad estrarlo dal veicolo in fiamme. Intubato sul posto, il 60enne è stato trasferito con urgenza agli . L’uomo dovrà ora rispondere di tentato .

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome