🔴🔴 Rapinatore già espulso blocca treno e aggredisce controllore: mi annoiavo

Dopo il nuovo arresto, il 25enne nigeriano è stato trasferito in un centro di Bari, in attesa di essere espulso

0
Treni, foto d'archivio
Treni, foto d'archivio

Un 25enne di origine nigeriana è stato arrestato dalle forze dell’ordine dopo aver azionato il freno di emergenza e aver aggredito il controllore di un treno regionale in viaggio nel primo pomeriggio di lunedì 20 gennaio tra Brescia e Milano.

A dare la notizia è Bergamonews. Secondo la ricostruzione, intorno alle 14, il treno è stato bruscamente fermato all’altezza della stazione di Romano di Lombardia. Il controllore si è quindi recato nella carrozza in cui era stato tirato il freno, trovandovi solo il giovane, che stava fumando tranquillamente una sigaretta.

Il 25enne non aveva documenti personali nè il biglietto. E, quando il controllore ha provato a identificarlo, lo ha subito aggredito. A quel punto è scattata la chiamata alle forze dell’ordine, ma agli agenti della locale il 25enne ha fornito false generalità.

Solo dopo diversi controlli gli agenti sono risaliti alla sua vera identità. Il 25enne è risultato essere un rapinatore seriale da poco uscito dal carcere, senza fissa dimora e già oggetto di decreto di espulsione. Agli agenti, che gli chiedevano le ragioni del suo gesto, avrebbe replicato: “Mi stavo annoiando”.

Dopo il nuovo arresto, il 25enne nigeriano è stato trasferito in un centro di Bari, in attesa di essere espulso. Nella speranza che sia la volta buona.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome