iPad: le novità per quest’anno

Con il 2020 appena iniziato, l’azienda statunitense sta per lanciare delle novità molto interessanti sul fronte iPad. Quali?

0
Ipad, foto generica da Pixabay

Apple domina ormai il mercato da anni, grazie anche e soprattutto a un’innovazione continua e costante che permette ai suoi dispositivi di punta di rinnovarsi ciclicamente, soddisfando puntualmente i bisogni dei consumatori. L’iPad Pro 2019 ne è stato un esempio, con un design sottile e innovativo, nonché potenzialità tecniche indiscutibili. Adesso però, con il 2020 appena iniziato, l’azienda statunitense sta per lanciare delle novità molto interessanti sul fronte iPad. Quali? Andiamo a scoprirlo insieme.

La prima, forse la più intrigante, riguarda il successore dell’iPad Pro 2019. Come da tradizione, anche l’iPad pro 2020 dovrebbe essere disponibile in due modelli (11 e 12.9) per adattarsi alle esigenze di tutti. Ad oggi, l’uscita sembra prevista per la prima metà del 2020 ma una data ufficiale non è ancora stata rilasciata. Anche per quanto riguarda i prezzi non c’è ancora nulla di certo, tuttavia come nel caso dell’iPad Pro 2019 la cifra potrebbe variare dagli 800 ai 1700 euro in base al modello e alla memoria.

La novità più probabile sembra invece riguardare la telecamera. Un leak recente ha infatti mostrato la parte posteriore del dispositivo, dove si può notare la presenza di ben tre fotocamere. Un passo avanti notevole se paragonato alla singola telecamera che fino ad ora ha contraddistinto gli iPad. Per il resto, dalla foto in questione non si scorge nulla di nuovo, con un design che sembra molto simile a quello dei suoi predecessori.

Un’altra informazione importante ci è giunta invece da Ming-Chi Kuo, analista Apple che ha dichiarato come la fotocamera del nuovo dispositivo potrebbe utilizzare un sistema “time-of-flight” per calcolare il tempo impiegato dalla luce per diffondersi sugli oggetti e creare quindi un’immagine in 3D.

Le novità in tema iPad per questo 2020 non finiscono però qui. Pare infatti che Apple abbia deciso di far felici molti dei suoi consumatori distribuendo il primo iPad in 5G, potenzialmente un balzo in avanti significativo rispetto al già ottimo iPad Pro 2019. D’altronde il mercato ha già cominciato a riempirsi di tablet in grado di supportare una connettività di quinta generazione e Apple ha necessità di stare al passo coi tempi. Per quanto riguarda le tempistiche, le voci più recenti identificano la seconda metà dell’anno come possibile data di uscita, in contemporanea al rilascio della nuova linea di . A conferma di questa tesi sembra esserci un ulteriore elemento: ASE Semiconductor, azienda di componenti con sede a Taiwan che recentemente è entrata a far parte della catena di fornitori di Apple, si appresta ad implementare la tecnologia FC_AiP (Flip Chip Antenna Package) su telefoni e tablet della multinazionale statunitense per dotarli del 5G.

Va però sottolineato come sul fronte iPad 5G non ci sia ancora nulla di certo. Le voci che abbiamo riportato sembrano spingere Apple in questa direzione ma affermare con certezza che il 5G vedrà la luce sui sistemi operativi Apple entro la fine del 2020 potrebbe essere azzardato. Ciononostante, l’innovazione costante è sempre stata alla base della strategia di mercato di Apple ed è difficile immaginare che la multinazionale possa compiere una scelta così anacronistica.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e , sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome