Coronavirus, salta la gita dell’Abba a Pechino

A prevalere sono il rammarico e la delusione visto che gli studenti si erano anche preparati sulla cultura del paese orientale

0
malattie rare infantili curare associazioni onlus

Ci sono ripercussioni anche nel bresciano a causa del Coronavirus, il nuovo ceppo influenzale che fino ad alcune settimane fa non era ancora stato identificato e che ha avuto come luogo d’origine la città di Wuhan, in Cina.

In particolare – come riporta il Bresciaoggi – 38 studenti dell’istituto Abba Ballini sarebbero dovuti andare in gita a Pechino a partire dal 20 febbraio, ma il loro viaggio è stata annullato. Ovviamente, a prevalere, sono il grande rammarico e la delusione visto che gli studenti avevano scelto di studiare la lingua dalla terza superiore, oltre ad essersi preparati sulla cultura millenaria del paese.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome