In caserma per deporre ruba 40 euro ai carabinieri: 19enne nei guai

Il giovane di origine ucraina non ha resistito: su una scrivania ha notato un portamonete incustodito (contenente circa 40 euro) e se l'è intascato

0
Carabinieri
Carabinieri

E’ una storia davvero curiosa quella che arriva dalla vicina provincia di Piacenza e che coinvolge un giovane, un 19enne, che è entrato in una caserma dei per deporre su un reato ed è stato arrestato per un nuovo reato. Commesso proprio in casa delle forze dell’ordine.

Secondo quanto riporta il quotidiano cremonese La Provincia, infatti, il giovane era stato convocato dai militari per una deposizione. Ma mentre era in attesa il 19enne – di origine ucraina – non ha resistito: su una scrivania, infatti, ha notato un portamonete incustodito (contenente circa 40 euro) e, senza pensarci due volte, se l’è intascato.

I militari, però, ci hanno messo ben poco a scoprire il furto e a individuare l’autore. Il giovane, dopo le formalità di rito, è stato quindi accompagnato a casa in attesa del processo per direttissima. L’accusa a suo carico è quella di furto aggravato.

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome