Clima impazzito? Bisogna “fare meno figli”: è polemica a Cremona

Un invito decisamente inusuale e certamente poco sensato in uno Stato che già è tra quelli che fanno meno figli al mondo

0
L'opuscolo ritirato dal Comune di Cremona

Combattere il cambiamento climatico? Bisogna fare meno figli. E’ polemica per un opuscolo informativo diffuso nei giorni scorsi dal Comune di Cremona e poi ritirato, oltre che rinnegato pubblicamente dal sindaco.

Nell’opuscolo – realizzato dall’associazione Filiera Corta Solidale in collaborazione con l’amministrazione – si elencano infatti le azioni individuali “più efficaci per mitigare i cambiamenti climatici”. Quattro quelle individuate dagli estensori del depliant a pagina 15: Meno carne rossa, no auto, no aereo e… “meno figli”.

Un invito decisamente inusuale e certamente poco sensato in uno Stato che già è tra quelli che fanno meno figli al mondo (e in una zona in cui il problema è ancora più acuto). Tanto che il primo cittadino Gianluca Galimberti non ha esistato a definirlo “profondamente sbagliato e stupido, grave e non condivisibile”.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome