Prenota casa-vacanza per due giorni e la subaffitta a egiziano: 46enne denunciato

E' una storia piuttosto curiosa quella che arriva dalla vicina Cremona e di cui dà conto il quotidiano La Provincia. Un 46enne di origini serbe, residente a Torino, è stato infatti denunciato per truffa

0
Chiavi, foto generica da Pixabay
Chiavi, foto generica da Pixabay

E’ una storia piuttosto curiosa quella che arriva dalla vicina Cremona e di cui dà conto il quotidiano La Provincia. Un 46enne di origini serbe, residente a Torino, è stato infatti denunciato per truffa.

Secondo quanto ricostruito, infatti, l’uomo – fornendo un nome falso – avrebbe risposto a un annuncio on line, prenotando per due giorni una casa-vacanze di Cremona. Ma a quel punto il cittaddino serbo ha iniziato a distribuire volantini per la città proponendo l’appartamento in affitto (continuativo).

Nella sua rete è quindi cascato un egiziano, che – dopo aver visto l’abitazione – ha pensato di aver trovato una nuova casa e, per questo, gli ha versato 900 euro tra affitti anticipati e caparra. Il 46enne è stato individuato e denunciato dai carabinieri: a suo carico, però, sono emersi numerosi precedenti per lo stesso reato.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome