🔴 Balotelli “vittima di un ricatto a luci rosse”, 19enne indagata

Balotelli - quando militava nel Nizza - avrebbe avuto una breve relazione con la giovane veneta, che gli ha poi chiesto 100mila euro per mettere tutto a tacere

0
Balotelli-Brescia
Mario Balotelli, Brescia Calcio

L’attaccante del Brescia Calcio sarebbe stato vittima di un ricatto sessuale da parte di una sua ex partner minorenne, che si sarebbe spacciata per maggiorenne e gli avrebbe poi chiesto 100mila euro per mettere tutto a tacere.

I fatti risalgono a un paio di anni fa. Secondo quanto riferito da diversi giornali e confermato dallo stesso calciatore, infatti, Balotelli – quando militava nel Nizza – avrebbe avuto una breve relazione con la giovane veneta, che gli aveva assicurato di essere maggiorenne (pare anche fornendogli copia della carta di identità di una parente) quando in realtà all’epoca dei fatti aveva solo 16-17 anni. Quindi la giovane avrebbe avanzato la richiesta di denaro a Balotelli, mentre il suo legale avrebbe contattato il direttore di una nota rivista di gossip nel tentativo di vendergli lo “scoop”. Ma Mario, invece di pagare, ha deciso di sporgere denuncia ai carabinieri.

Sul caso indaga la Procura di Vicenza: la giovane, oggi 17enne, sarebbe indagata per tentata estorsione insieme al suo legale. “Ho fatto la denuncia perché se ti ricattano e paghi vuol dire che hai la coscienza sporca. Non ho fatto niente di male e non sono disposto a pagare per non fare uscire sui giornali una bugia sul mio conto”, ha dichiarato il calciatore dopo il match con la Juventus secondo quanto riportato da Bresciaoggi. I pm hanno chiesto il rinvio a giudizio per le due persone coinvolte. Ora si attende la risposta dei giudici.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome