Prima la rapina in farmacia, poi la fuga buttandosi nel Mella

Potrebbe essere stato l'allarme a mandare all'aria il tentativo di rapina della farmacia di via Fratelli Bandiera a Milzano

0
Farmacia a Brescia
Farmacia

Potrebbe essere stato l’allarme a mandare all’aria il tentativo di rapina della farmacia di via Fratelli Bandiera a Milzano.

L’episodio si è verificato ieri sera, attorno alle 18: due soggetti hanno fatto irruzione nella farmacia con il volto e le mani coperte da passamontagna e guanti.

Armati di coltello hanno minacciato i titolari per farsi consegnare l’incasso della giornata e uno dei due ha persino cercato di strappare la casa dal bancone. Negli spostamenti poco attenti, la titolare è finita per terra e il marito ha cercato di scagliarsi contro il rapinatore e riprendersi la cassa, dando così alla donna il modo di far scattare l’allarme.

A quel punto i due sono fuggiti, ma sono stati inseguiti dal marito della farmacista e dal figlio di una cliente che intanto era finita a terra urtata dai due rapinatori. Mentre alla rincora si univano i , i due malviventi si sono gettati nel fiume Mella e di loro si sono perse le tracce.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome