Picchiata dal marito, 38enne fugge e si rifugia dai carabinieri

Dopo anni di violenza la donna ha trovato il coraggio di fuggire dal marito, riparandosi nella caserma dei carabinieri insieme al figlio più piccolo

0
Violenza contro le donne
Violenza contro le donne

Questa volta, forse, la paura è stata troppa e lei – una donna di 38 anni di origini indiane  residente a Pontevico – ha creduto di essere arrivata ad un bivio. Così, dopo anni di , dopo botte, minacce, angherie, ha trovato il coraggio di fuggire dal marito, riparandosi nella caserma dei insieme al figlio più piccolo (la figlia maggiore, di 10 anni, si trovava a scuola).

Sabato mattina i militari hanno quindi accolto la donna, che si è finalmente potuta liberare fornendo la propria testimonianza. La 38enne avrebbe raccontato di continue umiliazioni, di essere stata spesso rinchiusa in casa perchè accusata di tradimento, di essere stata picchiata.

I Carabinieri della Compagnia di Verolanuova hanno poi fermato l’uomo, 42 anni, ch aveva cercato di far perdere le proprie tracce.

Il Gip ha convalidato l’arresto e disposto la custodia cautelare in .

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome