🔴 Coronavirus: ai matrimoni ammessi solo i testimoni, ai funerali gli stretti congiunti

Messe aperte al pubblico sospese. Per i riti funebri a decidere chi saranno le persone autorizzate saranno i sindaci, secondo "buon senso"

2
Matrimoni religiosi in calo nel Bresciano.
Matrimoni religiosi nel Bresciano.

I provvedimenti straordinari adottati da Regione e ministero dellla Salute per l’epidemia di hanno risvolti significati anche sui matrimoni e i che saranno celebrati nei giorni di validità dell’ordinanza, cioè fino a fine mese.

Per i matrimoni, in particolare, secondo quanto spiegato ieri dal prefetto Attilio Visconti sono ammessi alla celebrazione – oltre ovviamente al celebrante e agli sposi – i testimoni. Le chiese, lo ricordiamo, rimarranno aperte. Ma le messe pubbliche sono sospese.

Per i funerali, invece, saranno ammessi al rito sollo gli “stretti congiunti”. A decidere chi saranno le persone autorizzate saranno i sindaci, secondo “buon senso”.

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

INFORMAZIONI UTILI SUL CORONAVIRUS

MUSEI, CINEMA E SCUOLE CHIUSE: ECCO L’ORDINANZA

112 IN DIFFICOLTA’: NON CHIAMATE PER CHIEDERE INFORMAZIONI

LA REGIONE: NON PRENDETE D’ASSALTO I SUPERMERCATI

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

Comments

comments

2 Commenti

  1. […] Gli oratori restano aperti, come le chiese. Ma messe aperte al pubblico (compresa quella per il Rito delle Ceneri), catechesi ed eventi diocesani che richiamano nello stesso luogo più persone sono sospesi fino al primo marzo in seguito alle disposizioni delle autorità sanitarie per l’epidemia da Coronavirus. Mentre matrimoni e funerali “dovranno avvenire con un concorso minimo di persone”. […]

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome