🔴🔴🔴🔴 Coronavirus, crescono i numeri del contagio: a Brescia almeno tre casi

2
Coronavirus, foto generica

Creescono, come prevedibile, i numeri del contagio da Coronaviurs nella provincia di Brescia. Nelle scorse ore, infatti, è stato trovato positivo al tampone anche un 79enne residente nel Comune di Erbusco, in Franciacorta: è passato per l’ospedale di Iseo e ora si trova al Civile, in condizioni di salute non note.

Al momento non abbiamo certezze su altri casi, ma altri giornali indicano numeri diversi. Il Corriere – nel momento in cui scriviamo – indica i casi totali di residenti nel Bresciano a tre. Mentre il Giornale di Brescia parla di tre nuovi casi (il totale sarebbe quindi di cinque, contando anche il 51enne di Pontevico e la 36enne di Cellatica), aggiungendo anche un residente di Leno che lavora all’ospedale di Manerbio, e una persona residente in città. BresciaToday, ancora, dà per certo il caso di Leno e per sospetto quello di Brescia città.

In attesa di chiarimenti da parte di fonti ufficiali sui numeri, si apprende che anche la Poliambulanza ha accolto i primi pazienti malati di Coronavirus (da altre province). Era comunque annunciato – e quasi scontato – l’aumento dei casi nella nostra provincia: confermiamo che non esiste alcuna emergenza.

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

INFORMAZIONI UTILI SUL CORONAVIRUS

MUSEI, CINEMA E SCUOLE CHIUSE: ECCO L’ORDINANZA

112 IN DIFFICOLTA’: NON CHIAMATE PER CHIEDERE INFORMAZIONI

CORONAVIRUS, LA REGIONE: NON PRENDETE D’ASSALTO I SUPERMERCATI

CORONAVIRUS: LE NOTIZIE VERE E FALSE SUI CASI BRESCIANI

CORONAVIRUS: CANI E GATTI NON LO TRASMETTONO ALL’UOMO

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome