🔴 Coronavirus, c’è un caso anche nel Comune di Leno. Il sindaco: no ad allarmismi

Per precauzione sarebbero stati posti in quarantena anche i familiari e il medico che lo ha visitato: le sue condizioni non desterebbero comunque preoccupazione

2
Misurazione della febbre, foto generica da Pixabay

C’è anche un cittadino di Leno, nella Bassa, tra i bresciani risultati positivi al . A darne notizia è il sindaco del Comune Cristina Tedaldi, che nella giornata di ieri ha diffuso un comunicato ufficiale pubblicato anche sul sito del Comune.

Del caso non si hanno al momento altre notizie da fonte certa. L’uomo, secondo indiscrezioni, sarebbe un 60enne: per precauzione sarebbero stati posti in quarantena anche i familiari e il medico di base che lo ha visitato. Non è chiaro, poi, se la stessa misura sia stata applicata ai colleghi di lavoro, in un vicino comune della Bassa. Le sue condizioni non desterebbero comunque preoccupazione.

IL COMUNICATO DEL SINDACO

Gentili Cittadini di Leno,

sono giorni impegnativi per noi amministratori e certamente fonte di preoccupazione per molti di voi, ma vorrei in qualche modo rassicurarvi. E’ un momento eccezionale e come tale va pensato e vissuto.

Con rammarico sono venuta a conoscenza che un nostro concittadino è stato ricoverato agli Spedali Civili di Brescia, con riscontro positivo al COVID 19 –“ Coronavirus”. Esprimo la vicinanza mia e dell’intera comunità che rappresento alla sua famiglia e ai suoi colleghi di lavoro.

Vi invito a gestire questo momento con equilibrio, misura e saggezza, con la consapevolezza che ognuno di noi deve fare la propria parte. Non è il tempo delle polemiche.

Nel frattempo ci tengo a  ribadire che Leno è situato in “ZONA GIALLA”, e pertanto  valgono le regole previste dall’ORDINANZA del MINISTERO DELLA SALUTE e di REGIONE LOMBARDIA. Dette regole riducono le occasioni di socialità e, di conseguenza, il rischio di propagazione del virus.  Sono certa che i cittadini lenesi sapranno rispondere con senso di responsabilità a quanto l’Ordinanza Regionale prevede.

Vi  invito  a NON divulgare notizie che non siano state confermate dalle Autorità, per non creare paure ed allarmismi, inutili e dannosi.

L’Amministrazione è in costante collegamento con ATS Brescia e Prefettura, pertanto vi invito a monitorare il sito istituzionale del Comune di Leno unitamente a quello di Regione e quello del Ministero della Salute.

 Il Sindaco Cristina Tedaldi

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

INFORMAZIONI UTILI SUL CORONAVIRUS

MUSEI, CINEMA E SCUOLE CHIUSE: ECCO L’ORDINANZA

112 IN DIFFICOLTA’: NON CHIAMATE PER CHIEDERE INFORMAZIONI

CORONAVIRUS, LA REGIONE: NON PRENDETE D’ASSALTO I SUPERMERCATI

CORONAVIRUS: LE NOTIZIE VERE E FALSE SUI CASI BRESCIANI

CORONAVIRUS: I SERVIZI CON LIMITAZIONI E SENZA LIMITAZIONI AL CIVILE

CORONAVIRUS: CANI E GATTI NON LO TRASMETTONO ALL’UOMO

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

Comments

comments

2 Commenti

  1. […] La situazione è sotto controllo e la nostra provincia è tra quelle meno colpite della Lombardia. Ma nel Bresciano – stando agli aggiornamenti di ieri sera – i casi di contagio gestiti dagli ospedali cittadini sono saliti a 14. E tra questi ci sarebbe anche un 60enne di Leno, di cui ha parlato lo stesso sindaco invitando la popolazione a non farsi prendere…. […]

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome