Stazione di Brescia: furti e spaccio di droga, 9 denunciati dalla Polfer

Tra queste quattro persone sono finite nei guai per oltraggio, resistenza a pubblico ufficiale e  rifiuto di generalità nei confronti dei capi treno

1
La Stazione di Brescia
La Stazione di Brescia, foto generica

Nove persone sono state denunciate per spaccio, furti e rifiuto di fornire le proprie generalità ai capitreno. A darne notizia, con una nota, è la Polfer di Brescia, che traccia il bilancio degli ultimi giorni di attività.

In particolare, secondo quanto si apprende, un cittadino tunisino, in Italia senza permesso di soggiorno e con numerosi precedenti di Polizia è stato denunciato dalla Polizia Ferroviaria di Brescia per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. L’uomo si muoveva con fare sospetto tra i binari e, alla vista degli agenti, ha cercato di darsi alla fuga, liberandosi di un involucro. Il tunisino è stato bloccato e il pacchetto recuperato: conteneva 25 grammi di hashish.

La Polfer, inoltre, ha denunciato quattro persone per aver sottratto merce dall’interno del mini market della stazione (tra queste si segnala anche il caso “curioso” di una 42enne italiana) e altre quattro per oltraggio, resistenza a pubblico ufficiale e  rifiuto di generalità nei confronti dei capi treno.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome