🔴 Coronavirus, l’Oms: c’è un caso di cane positivo al Covid-19

La fonte del contagio potrebbe essere stata umana: la sua padrona (una 60enne di Hong Kong) è infatti risultata positiva al tampone

1
Un animale in un canile bresciano, foto generica
Un animale in un canile bresciano, foto generica

A lungo tutte le fonti scientifiche (compreso l’Istituto superiore di sanità italiano) hanno detto che cani e gatti non erano a rischio per il Coronavirus, né per un’eventuale trasmissione all’uomo. Ma, secondo quanto riportato da diverse fonti, l’Oms avrebbe accertato nelle scorse ore il primo caso di cane positivo al virus di origine cinese.

Si tratta di un animale di Hong Kong e non è chiaro come lo abbia contratto. Ma la fonte del contagio potrebbe essere stata umana. La sua padrona (una 60enne) è infatti risultata positiva al tampone. Il cane, comunque, non presenta alcun sintomo visibile della malattia.

“”Nostri esperti stanno indagando sul caso segnalato di un cane, che sarebbe positivo al coronavirus”, ha twittato il direttore generale della World Health Organization Tedros Adhanom Ghebreyesus. Non esiste comunque alcun allarme relativo al contagio degli animali in Italia, né di eventuali contagi da animale a uomo. Stando alle informazioni attuali, il rischio potenziale, semmai, sarebbe quello inverso.

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

INFORMAZIONI UTILI SUL CORONAVIRUS

MUSEI, CINEMA E SCUOLE CHIUSE: ECCO L’ORDINANZA

112 IN DIFFICOLTA’: NON CHIAMATE PER CHIEDERE INFORMAZIONI

CORONAVIRUS, LA REGIONE: NON PRENDETE D’ASSALTO I SUPERMERCATI

CORONAVIRUS: LE NOTIZIE VERE E FALSE SUI CASI BRESCIANI

CORONAVIRUS: I SERVIZI CON LIMITAZIONI E SENZA LIMITAZIONI AL CIVILE

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome