🔴🔴🔴 Coronavirus, dati ufficiali al 6 marzo: in Lombardia 135 morti e 469 guariti

Gallera ha anche sottolineato che oggi ci sono 400 posti negli ospedali lombardi, 80 in più di ieri. Mentre in servizio ci sono 10 medici e 12 infermieri in più

1
Sede della Regione Lombardia, foto da Wikipedia

Continuano a crescere i numeri dell’epidemia di Coronavirus in Lombardia. Secondo i dati diffusi poco fa dall’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera, infatti, sono 2612 i pazienti positivi in Regione, con una crescita di 361 rispetto a ieri. I ricoverati sono invece 1622, a cui vanno aggiunte 309 persone in terapia intensiva (65 in piùpiù in un solo giorno). I dimessi clinicamente guariti, ancora, sono 469. I decessi per il Covid-19, infine, sono arrivati a quota 135. I tamponi, ha precisato l’assessore, vengono fatti solo sui pazienti con sintomi e sul personale medico.

Gallera ha anche sottolineato che oggi ci sono 400 posti negli ospedali lombardi, 80 in più di ieri. Mentre in servizio ci sono 10 medici e 12 infermieri in più.

Per quanto riguarda i dati provinciali, continuano ad aumentare in tutte le province gli accessi ai pronto soccorso: nella sola Crema ieri sono stati 80 (“tutti da ricoverare con polmonite”).

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

+++ CORONAVIRUS I DIVIETI E LE LIMITAZIONI FINO ALL’8 MARZO

+++ CORONAVIRUS: SCUOLE CHIUSE FINO AL 15 MARZO

++ CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

+ INFORMAZIONI UTILI SUL CORONAVIRUS

+ 112 IN DIFFICOLTA’: NON CHIAMATE PER CHIEDERE INFORMAZIONI

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome