🔴 CORONA VIRUS: in terapia intensiva uno su tre ha tra 50 e 64 anni

I ricoverati in condizioni gravi sono 560 (+94): il 38% ha fra i 65 e i 74 anni, il 20% più di 75 anni, il 32% tra i 50 e i 64 anni, il 9% tra 25 e 49, l'1% tra 18 e 24

0
Ambulanza 118
Un mezzo di soccorso del 118 con barella, foto generica

Un paziente su tre in terapia intensiva negli ospedali lombardi ha tra i 50 e i 64 anni. A dare questo – preccupante – dato è stato oggi l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera, durante la consueta conferenza stampa in cui ha fatto il punto sull’epidemia di Coronavirus in Lombardia.

I ricoverati in condizioni gravi sono 560 (+94): il 38% ha fra i 65 e i 74 anni, il 20% più di 75 anni, il 32% tra i 50 e i 64 anni, il 9% tra 25 e 49, l’1% tra 18 e 24. Numeri che dimostrano come il Covid-19 non solo un problema degli . Ma in positivo c’è il costante aumento dei posti di terapia intensiva: erano 724 prima dell’, ssono aumentati di 223 nei giorni scorsi e tra ieri e oggi se ne sono aggiunti altri 43.

Per quanto riguarda il totale dei malati di Corona (casi gravi e non), invece, il 32% dei positivi al tampone ha più di 75 anni, il 21 tra 75 e 64 anni, il 37% tra 50 e 64, il 17% tra 25 e 49, l’1% tra 18 e 24 e l’1% meno di 18.

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, TUTTA LA LOMBARDIA E’ ZONA ROSSA FINO AL 3 APRILE: DIVIETI

🔴 CORONAVIRUS, CHI PUO’ CIRCOLARE E CHI NO IN LOMBARDIA

🔴 CORONAVIRUS: SCUOLE CHIUSE FINO AL 15 MARZO

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 INFORMAZIONI UTILI SUL CORONAVIRUS

🔴 112 IN DIFFICOLTA’: NON CHIAMATE PER CHIEDERE INFORMAZIONI

🔴 DICIAMO GRAZIE A MEDICI E INFERMIERI BRESCIANI

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

9,99€
disponibile
8 new from 4,15€
Ultimo aggiornamento il 27 Aprile 2021 04:02
close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome