Provaglio d’Iseo, furto al “Viandante”: fermato il ladro

La vicenda è avvenuta nel pomeriggio di martedì 10 marzo e il protagonista è stato un 48enne residente proprio a Provaglio, non ultimo ad un atto del genere

0
Polizia locale, foto generica

Il locale “Viandante” a Provaglio d’Iseo, sede di Legambiente, è stato preso di mira da un ladro, prontamente arrestato dalle forze dell’ordine.

E’ avvenuto nel pomeriggio di martedì 10 marzo e il protagonista è un 48enne residente proprio a Provagli. L’uomo ha sfondato la vetrata della porta d’ingresso, ha sradicato a calci l’obliteratrice e il posacenere da parete, per poi dirigersi – non soddisfatto – davanti alla porta del bar, sfondandola. In seguito ha scassinato la cassa all’interno della quale c’erano solo 50 euro.

A scoprire il furto è stato il gestore del bar, che ha quindi immediatamente avvisato un collega che abita vicino e la polizia locale. Nel frattempo un cliente che passava davanti al bar, notando che qualcosa non andava, ha bloccato il ladro ,che è poi riuscito a scappare fino a quando le forze dell’ordine, ormai giunte sul posto, lo hanno fermato al rondò di via Sebina insieme ai carabinieri.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome