🔴🔴🔴 CORONAVIRUS, la Regione: “da Protezione civile mascherine inutili agli ospedali”

Caparini: "Il peggior materiale possibile, non nello standard previsto nei casi di pandemia. In ritardo di settimane e per di più non a norma... e intanto le persone si ammalano e muoiono!"

2
Le mascherine inviate dalla Protezione Civile agli ospedali lombardi, foto Davide Caparini

’ durissima l’accusa lanciata dall’assessore regionale al Bilancio, il camuno Davide Caparini, alla Protezione civile nazionale. L’esponente del Carroccio, infatti, accusa pubblicamente l’organizzazione di aver inviato agli lombardi forniture intere di mascherine inuti per fermare il Coronavirus e chiede le dimissioni del capoAngelo Borelli.

“La Protezione Civile invia queste mascherine alla Regione Lombardia da destinare ai medici e paramedici impegnati nella guerra al Coronavirus – scrive Caparini sulla sua pagina Facebook – Il peggior materiale possibile, non nello standard previsto nei casi di pandemia. In ritardo di settimane e per di più non a norma… e intanto le persone si ammalano e muoiono!”. Un messaggio seguito dagli hashtag #Borrellivergogna
e #dimissionisubito.

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, TUTTA LA LOMBARDIA E’ ZONA ROSSA FINO AL 3 APRILE: DIVIETI

🔴 CORONAVIRUS, CHI PUO’ CIRCOLARE E CHI NO IN LOMBARDIA

🔴 CORONAVIRUS: SCUOLE CHIUSE FINO AL 15 MARZO

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

🔴 INFORMAZIONI UTILI SUL CORONAVIRUS

🔴 112 IN DIFFICOLTA’: NON CHIAMATE PER CHIEDERE INFORMAZIONI

🔴 DICIAMO GRAZIE A MEDICI E INFERMIERI BRESCIANI

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

Ultimo aggiornamento il 4 Aprile 2021 20:24

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome