🔴 CORONAVIRUS, 44enne ubriaco al volante nonostante le ordinanze: patente ritirata

Il livello di alcol che aveva in corpo è risultato di ben quattro volte superiore rispetto al limite

0
Alcol alla guida
Alcol alla guida, foto generica

Continuano – a maggior ragione nei giorni in cui sono attive le disposizioni per contrastare il Coronavirus – i controlli sul territorio da parte delle forze dell’ordine.

Nel weekend appena trascorso un uomo di 44 anni si è visto ritirare la patente e sequestrare la macchina perché è stato beccato ubriaco mentre era al volante.

Il 44enne è stato fermato, in via Milano, dalla . L’uomo – secondo quanto riportato da diverse fonti – non ha fornito motivi validi che giustificassero il fatto che fosse in giro, poi è stato sottoposto all’alcol test risultando positivo. Il livello di alcol che aveva in corpo è risultato di ben quattro volte superiore rispetto al limite.

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, TUTTA LA LOMBARDIA E’ ZONA ROSSA FINO AL 3 APRILE: DIVIETI

🔴 CORONAVIRUS, CHI PUO’ CIRCOLARE E CHI NO IN LOMBARDIA

🔴 CORONAVIRUS: SCUOLE CHIUSE FINO AL 15 MARZO

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 INFORMAZIONI UTILI SUL CORONAVIRUS

🔴 112 IN DIFFICOLTA’: NON CHIAMATE PER CHIEDERE INFORMAZIONI

🔴 DICIAMO GRAZIE A MEDICI E INFERMIERI BRESCIANI

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

Ultimo aggiornamento il 25 Marzo 2021 17:47

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e , sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome