Vini del territorio: il Lugana e il suo successo internazionale

Quando si parla delle eccellenze del territorio, sono pochi i paesi che possono competere con l’Italia. La Penisola è una terra estremamente ricca, soprattutto quando si fa riferimento al settore enogastronomico

0
Lugana
Lugana

Quando si parla delle eccellenze del territorio, sono pochi i paesi che possono competere con l’Italia. La Penisola è una terra estremamente ricca, soprattutto quando si fa riferimento al settore enogastronomico.

Il marchio made in Italy è infatti famoso in tutto il mondo, e vanta pochi concorrenti allo stesso livello. Quando poi si parla di vino, ecco che l’Italia spicca in cima alle classifiche dei produttori più apprezzati all’estero, insieme a pochi altri paesi.

Ogni regione può contare sulle proprie specialità: nel bresciano, ad esempio, troviamo il Lugana DOC, un vino bianco che sta ricevendo sempre più apprezzamenti. Ecco perché oggi andremo alla scoperta di questa etichetta, studiando le sue particolarità e i dati di vendita.

Le caratteristiche del Lugana DOC

Alcuni lo conoscono col nome di Lugana, altri come Trebbiano di Soave, ma poco importa, perché la sostanza è la stessa. Si parla infatti di un vino bianco molto particolare, prodotto tra il Veneto e la Lombardia, nei pressi del Lago di Garda. Naturalmente si possono trovare diverse specialità, dal Superiore allo Spumante, passando per il Riserva e il Vendemmia Tardiva.

Quali sono le peculiarità del Lugana DOC? Fra le migliori caratteristiche non si può ignorare il suo colore molto classico, con un invitante tono giallo paglierino, che con il tempo diventa giallo oro. Per quanto concerne il sentore, questo vino all’olfatto dimostra di avere delle importanti note fruttate e fiorite.

Fra le altre cose, ci si trova di fronte ad un vino molto leggero e piacevole da sorseggiare: sapido e asciutto, con una vaga declinazione acidula. Perfetto per tante occasioni, oggi è possibile acquistare i vini bianchi Lugana Doc su Tannico ad esempio, che offre un’ampia selezione di alcune tra le migliori cantine.

Infine, il periodo d’invecchiamento può variare in base alla specialità, e può arrivare fino a otto anni, se si prende come esempio il Riserva.

I dati di vendita del Lugana DOC

Il Lugana DOC piace agli italiani e anche parecchio, come confermano i dati di vendita. Stando alle ultime analisi, infatti, questa etichetta ha registrato un incremento delle vendite pari al +27% nel 2019, ponendosi come uno degli esempi di maggior successo dello scorso anno.

In totale il vitigno Lugana produce oltre 22 milioni di bottiglie, e ha una particolare propensione verso l’export, considerando che il 70% della produzione viene spedita oltreconfine. Fra i paesi esteri che apprezzano di più il Lugana si trovano gli USA, con una crescita di importazioni pari al +15%.

Un’ulteriore prova del successo di questo vino viene data dalla Milano Wine Week: l’evento ha infatti registrato il sold-out per la masterclass di Lugana “Immediatezza e longevità”, fra addetti stampa, appassionati di vino e operatori del settore.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome