Bracconaggio e violazione ordinanze Coronavirus: doppia denuncia per 46enne

Il 46enne si è recato nei boschi di Berzo Inferiore per piazzare tre reti al fine di catturare uccellini, ma ha trovato i Carabinieri forestali

0

Un uomo di 46 anni, residente in Valcamonica, è finito nei guai ricevendo una doppia denuncia: una per uccellagione, l’altra per violazione dell’ordinanza nazionale che vieta gli spostamenti non indispensabili durante l’epidemia di Coronavirus.

Il 46enne – come riporta il quotidiano Bresciaoggi – aveva ben pensato di approfittare del fatto che pochissima gente si sta spostando in questi giorni di limitazioni per contrastare il Covid-19 per recarsi nei boschi di Berzo Inferiore e piazzare tre reti (per un totale di circa 30 metri) al fine di catturare illecitamente degli uccelli. Peccato per lui che, proprio mentre era intento a posizionare le reti, si è trovato a tu per tu con i carabinieri forestali.

Per il bracconiere, che si trovava fuori dal comune di residenza, è quindi scattata la doppia denuncia.

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, TUTTA LA LOMBARDIA E’ ZONA ROSSA FINO AL 3 APRILE: DIVIETI

🔴 CORONAVIRUS, CHI PUO’ CIRCOLARE E CHI NO IN LOMBARDIA

🔴 CORONAVIRUS, COSA RISCHIA CHI CIRCOLA SENZA VALIDI MOTIVI (PARERE DELL’AVVOCATO)

🔴 CORONAVIRUS, SCARICA IL NUOVO MODULO PER L’AUTOCERTIFICAZIONE

🔴 CORONAVIRUS: SCUOLE CHIUSE FINO AL 15 MARZO

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

🔴 112 IN DIFFICOLTA’: NON CHIAMATE PER CHIEDERE INFORMAZIONI

🔴 DICIAMO GRAZIE A MEDICI E INFERMIERI BRESCIANI

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

Ultimo aggiornamento il 23 Marzo 2021 01:27

 

close
La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome