🔴 CORONAVIRUS, #iopagoifornitori: la campagna on line parte da Brescia

La campagna on line - rivolta a imprese ed associazioni di categoria - è stata lanciata dall'imprenditore bresciano Alfredo Rabaiotti, titolare dell’agenzia Becom

0
L'immagine della campagna #iopagoifornitori

A ieri sera la petizione aveva raccolto un centinaio di adesioni, ma la campagna lanciata dall’imprenditore bresciano Alfredo Rabaiotti, titolare dell’agenzia Becom, è appena all’inizio e – secondo quanto informa una nota – ha già raccolto “oltre 60.000 visualizzazioni su LinkedIn e centinaia di messaggi e interazioni, che continuano a crescere”.

L’iniziativa, spiega il comunicato stampa, nasce “dopo aver ascoltato i timori di un centinaio di imprenditori, preoccupati di trovarsi a fine mese con tanti, troppi insoluti, giustificati con l’alibi della crisi da Covid19″. “Nella maggior parte dei casi si tratta di una scusa – sottolinea Rabaiotti – che provocherà un danno enorme al nostro tessuto economico, creando un circolo vizioso per l’economia italiana, fatta perlopiù da piccole o micro . Soprattutto nei momenti difficili dobbiamo fare rete tra aziende e mostrare senso responsabilità nei confronti del nostro Paese».

Da qui l’idea della campagna on line sull’hashtag #iopagoifornitori e la petizione su Change.org. “Contribuisci a far sentire la tua volontà affinché, nella nuova Italia post emergenza, le imprese di valore vengano riconosciute per correttezza, trasparenza e lungimiranza verso i fornitori. Sostieni la necessità di sviluppare un codice etico. #iopagoifornitori. L’Italia siamo noi!”, si legge nel testo da sottoscrivere.

Come? “Attraverso l’adesione a un codice etico – spiega nella nota Rabaiotti – che permetta di valorizzare le imprese che vogliono esser parte del patrimonio imprenditoriale italiano di valore. (…) Parliamo di un codice che, nella sua prima edizione, contempli il rispetto dei patti con i fornitori, e che nel prossimo futuro si possa estendere abbracciando temi di sostenibilità, qualità e benessere per i dipendenti in termini di evoluzione professionale e di garanzie di qualità per il cliente. Rendere riconoscibili queste realtà con un marchio distintivo, permetterà di valorizzare le nostre vere eccellenze, facilitando le relazioni di collaborazione, evitando, in prima istanza, che vengano spremute a fronte della totale mancanza di una legislazione a tutela di chi subisce gli insoluti”.

FORZA BRESCIA, NON MOLLIAMO: GUARDA IL VIDEO

 

, CHIEDIAMO TAMPONI PER TUTTI PER FERMARE IL CONTAGIO! FIRMATE LA NOSTRA PETIZIONE

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

🔴 L’INCHIESTA: MASCHERINE FINITE? GLI OSPEDALI NON SANNO CHE POSSONO RIGENERARLE…

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, TUTTA LA LOMBARDIA E’ ZONA ROSSA FINO AL 3 APRILE: DIVIETI E NUOVI DIVIETI DEL 20 MARZO

🔴 CORONAVIRUS, CHI PUO’ CIRCOLARE E CHI NO IN LOMBARDIA

🔴 CORONAVIRUS, COSA RISCHIA CHI CIRCOLA SENZA VALIDI MOTIVI (PARERE DELL’AVVOCATO)

🔴 CORONAVIRUS, SCARICA IL NUOVO MODULO PER L’AUTOCERTIFICAZIONE (VERSIONE 4)

🔴 CORONAVIRUS: SCUOLE CHIUSE FINO AL 15 MARZO

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

🔴 CORONAVIRUS, I DATI DEI MORTI BRESCIANI GIORNO PER GIORNO

🔴 CORONAVIRUS: IDENTIKIT DEI SOGGETTI A RISCHIO (FONTE ISS)

🔴 112 IN DIFFICOLTA’: NON CHIAMATE PER CHIEDERE INFORMAZIONI

🔴 DICIAMO GRAZIE A MEDICI E INFERMIERI BRESCIANI

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

67,00€
84,88
non disponibile
1 nuovo da 67,00€
Ultimo aggiornamento il 17 Luglio 2020 17:32

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome