🔴🔴 CORONAVIRUS, reparto Covid al Civile: anche l’Ordine dei medici avanza dubbi

"Poniamo solo poche domande, magari inutili, perché già affrontate dai tecnici che sicuramente avranno avuto parte determinante nel progetto in fieri"

0
Ospedale Civile
Ospedale Civile

Con una lunga nota Ottavio Di Stefano – che parla “per l’Ufficio di Presidenza dell’ Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Brescia” – avanza dubbi sul progetto di un reparto Covid all’interno dell’ di Brescia, annunciato in pompa magna dalla Regione nei giorni scorsi.

“Poniamo solo poche domande, magari inutili, perché già affrontate dai tecnici che sicuramente avranno avuto parte determinante nel progetto in fieri”, si legge.
“Ristrutturare un padiglione dell’anello bordoniano in 60 giorni soddisferà i requisiti minimi previsti dall’OMS per questa tipologia di struttura?”, domanda l’Ordine. E ancora: “Si sono previsti e si potranno realizzare, nei tempi indicati, percorsi differenziati per l’accesso ai servizi fra pazienti COVID e no COVID? Per gli stessi servizi (esempio imaging) saranno previste e realizzate le indispensabili aree COVID dedicate? Quali malati dovranno accedere al nuovo reparto? Malati di media – severa gravità?”.
Di Stefano, quindi, propone uno scenario che potrebbe far vacillare il progetto. “Ipotizziamo, speriamo – si legge – che l’andamento epidemico sia in declino e che i pazienti COVID sul territorio, come in questi giorni sta avvenendo, diminuiscano in modo molto rilevante. Ne rimarranno alcuni, pochi ancora speriamo, che però costituiranno focolai di possibile ripresa epidemica. In questo scenario dovremo prevedere, dicono gli esperti, che tutti possano essere ricoverati. Sì tutti. Perché questo sarà, allora, uno dei pochi metodi per evitare la ripresa della diffusione del contagio (si pensi all’inevitabile progressiva, graduale riduzione delle misure restrittive. Non ora certamente). Questi malati, molti non gravi, con necessità di assistenza medio bassa, ma portatori del virus troveranno utile, corretta collocazione nel nuovo padiglione all’interno dell’ospedale? E i guariti non dimissibili, sia per ragioni cliniche che sociali, continueranno ad essere inviati all’ospedale “diffuso”?  E’ proponibile che rimanga attivo, in tutte le sue articolazioni, nel medio o lungo termine?”.

 

L’Ordine, quindi, sottolinea che “l’ipotesi, più volte ventilata, di una struttura modulabile esterna, ma vicina all’ospedale per malati a bassa e media intensità (tutti i nuovi COVID) e i convalescenti o non dimissibili sia stata abbondonata, come invece consigliano le agenzie tecniche internazionali.E pure abbandonata l’ipotesi di utilizzo di strutture già esistenti, come l’attuale Medicina Infettivi, opportunamente ristrutturata, anche con la realizzazione di sezioni dedicate di imaging e di altre procedure specialistiche al suo interno, e che già dispone almeno in parte dei requisiti OMS, dove ricoverare malati gravi, anche ad alta intensità. Sicuramente vi saranno valide motivazioni per la scelta proposta, anche se abbiamo raccolto non poche perplessità dai colleghi ospedalieri”.

“Ultima soggettiva, e quindi del tutto criticabile, questione – chiede Di Stefano – Un ospedale, con nel cuore un reparto COVID (pur con tutte le garanzie di sicurezza, si presuppone), che reazioni potrà determinare su chi vorrà accedervi per la patologia “normale” che l’epidemia ha oscurato, ma, ovviamente, per niente attenuato?”.

TURISMO IN CRISI: GUARDA L’INTERVISTA INTEGRALE DI GB MERIGO A BSNEWS

, CHIEDIAMO TAMPONI PER TUTTI PER FERMARE IL CONTAGIO! FIRMATE LA NOSTRA PETIZIONE

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

🔴 L’INCHIESTA: MASCHERINE FINITE? GLI OSPEDALI NON SANNO CHE POSSONO RIGENERARLE…

🔴 CORONAVIRUS: OBBLIGATORIO COPRIRSI CON MASCHERINA O ALTRO QUANDO SI ESCE DI CASA

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, TUTTA LA LOMBARDIA E’ ZONA ROSSA FINO AL 3 APRILE: DIVIETI E NUOVI DIVIETI DEL 20 MARZOLA PROROGA FINO AL 13 APRILE DECISA DAL GOVERNO

🔴 CORONAVIRUS, CHI PUO’ CIRCOLARE E CHI NO IN LOMBARDIA

🔴 CORONAVIRUS, SCARICA IL NUOVO MODULO PER L’AUTOCERTIFICAZIONE (VERSIONE 4)

🔴 CORONAVIRUS: SCUOLE CHIUSE FINO AL 15 MARZO

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

🔴 CORONAVIRUS, I DATI DEI MORTI BRESCIANI GIORNO PER GIORNO

🔴 CORONAVIRUS: IDENTIKIT DEI SOGGETTI A RISCHIO (FONTE ISS)

🔴 DICIAMO GRAZIE A MEDICI E INFERMIERI BRESCIANI

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

67,00€
84,88
non disponibile
1 nuovo da 67,00€
Ultimo aggiornamento il 21 Ottobre 2020 19:24

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome