Patto per lo sviluppo, ecco chi sono i bresciani presenti al tavolo (virtuale)

"Il territorio bresciano è tra quelli più colpiti dall'emergenza sanitaria e rischia di essere tra i più colpiti anche economicamente. Quindi è normale che sia tra quelli più rappresentati in Regione", hanno dichiarato in una nota gli assessori regionali Fabio Rolfi e Davide Caparini

1
Marco Bonometti
Marco Bonometti

Si è svolto ieri mattina in videoconferenza il primo appuntamento degli Stati generali del Patto per lo Sviluppo, tavolo di lavoro ideato dalla per progettare le iniziative da mettere in atto nel breve termine e lungo termine. Hanno partecipato oltre 100 delegati delle diverse realtà lombarde.

Sono molti i rappresentanti del territorio bresciano che stanno portando il proprio contributo: Rettore dell’Università degli Studi di Brescia, presidente di Confindustria Lombardia, Presidente Confartigianato Lombardia, Roberto Cavaliere presidente di Copagri Lombardia, Direttore Confesercenti Lombardia e Valeria Negrini portavoce del forum Terzo Settore Lombardia. Brescia è rappresentata anche nel comitato tecnico scientifico dal prof. Francesco Castelli, ordinario di malattie infettive dell’università degli Studi di Brescia.

“Il territorio bresciano è tra quelli più colpiti dall’emergenza sanitaria e rischia di essere tra i più colpiti anche economicamente. Quindi è normale che sia tra quelli più rappresentati in Regione. – hanno dichiarato in una nota gli assessori regionali e – Per questo è fondamentale un coinvolgimento del tessuto produttivo, delle associazioni e del mondo accademico e scientifico della nostra provincia per studiare nel modo migliore la fase della ripartenza, garantendo sempre i più alti standard di sicurezza. Non possiamo far altro che ringraziare coloro che si sono messi a disposizione della Regione Lombardia e delle realtà che rappresentano. Già stamattina i loro contributi sono stati particolarmente puntuali e densi di significato. C’è bisogno di unità di intenti e di collaborazione costante da parte di tutte le istituzioni e delle realtà rappresentative del territorio. Brescia e la Lombardia ripartiranno in sicurezza”.

BSNEWS BRESCIA TV: GUARDA LA NOSTRA VIDEO-INTERVISTA AL SINDACO DI BRESCIA EMILIO DEL BONO

(se il video presenta interruzioni dovute all’aggiornamento della pagina potete guardarlo direttamente su YouTube a questo link: https://www.youtube.com/watch?v=d_eudbUy1fU)

, CHIEDIAMO TAMPONI PER TUTTI PER FERMARE IL CONTAGIO! FIRMATE LA NOSTRA PETIZIONE

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

🔴 L’INCHIESTA: MASCHERINE FINITE? GLI OSPEDALI NON SANNO CHE POSSONO RIGENERARLE…

🔴 CORONAVIRUS: OBBLIGATORIO COPRIRSI CON MASCHERINA O ALTRO QUANDO SI ESCE DI CASA

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, TUTTA LA LOMBARDIA E’ ZONA ROSSA FINO AL 3 APRILE: DIVIETI E NUOVI DIVIETI DEL 20 MARZOLA PROROGA FINO AL 13 APRILE DECISA DAL GOVERNO

🔴 CORONAVIRUS, CHI PUO’ CIRCOLARE E CHI NO IN LOMBARDIA

🔴 CORONAVIRUS, SCARICA IL NUOVO MODULO PER L’AUTOCERTIFICAZIONE (VERSIONE 4)

🔴 CORONAVIRUS: SCUOLE CHIUSE FINO AL 15 MARZO

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

🔴 CORONAVIRUS, I DATI DEI MORTI BRESCIANI GIORNO PER GIORNO

🔴 CORONAVIRUS: IDENTIKIT DEI SOGGETTI A RISCHIO (FONTE ISS)

🔴 DICIAMO GRAZIE A MEDICI E INFERMIERI BRESCIANI

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

Comments

comments

1 COMMENT

  1. L’11 marzo Bonometti diceva che “Di fronte alle crescente emergenza coronavirus è indispensabile la necessità di tenere aperte le aziende». Vediamo cosa dice di bello oggi a questo tavolo per lo “sviluppo” (parola a dir poco ridicola)…

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome