Il Coronavirus, la forza della legge e la democrazia | di Elio Marniga

Il male, insidioso per la salute del corpo, ha insidiato, magari strisciando terra terra, anche l’essenza della nostra salute sociale: la libertà individuale

1
Elio Marniga, opinionista BsNews.it

di Elio Marniga – Il dopo deve pur cominciare; graduale, con prudenza, ma deve cominciare. Il come e il quando ce lo deve dire il Governo con l’assenso del Parlamento e lo deve fare con parole chiare ed inequivocabili, pur nella consapevolezza che neppure mille consiglieri, mille scienziati ed esperti di ogni settore della vita sociale e economica possono prevedere tutto l’evolversi del complesso Sconosciuto.

In questa situazione io, da privilegiato perché pensionato, che già una lunga vita ha vissuto, che abita in una zona piena di verde, con un piccolo giardino, con skype che permette ai figli di farmi qualche rimbrotto e ai nipoti di coccolarmi, dovrei non avere particolari preoccupazioni sul dopo. Eppure una ce l’ho e non è piccola.

Il male, insidioso per la salute del corpo, ha insidiato, magari strisciando terra terra, anche l’essenza della nostra salute sociale: la libertà individuale.  Non limitazioni eclatanti, bensì proibizioni accettabili da ogni cittadino consapevole e responsabile, se temporanee e motivate. Eppure è un segnale che mi preoccupa: avrei preferito che a dettarci i comportamenti non fosse la forza della legge ma l’intelligente socialità dei cittadini.

E non nasce da questa contingenza la mia preoccupazione. Ancor prima che il covit-19 comparisse, da alcuni anni, impreparati al salto culturale che la mondializzazione richiedeva, molti intellettuali, di ogni specie, anche di quella più pregiata dei filosofi, hanno cominciato a porre in discussione la democrazia rappresentativa.

 In verità è da quando la grande invenzione della civiltà occidentale ha incrociato il principio morale che tutti gli uomini hanno pari diritti e che questi vanno attuati nella libertà, quindi, per dare una data, dal 1789, che molti intellettuali e politici, ponendo una pesante attenzione sulle indubbie pecche che questo sistema di governo rivela nella sua pratica, si sentono in dovere di proporre sistemi di governo più “pratici”, più “attuali”, più “convenienti”. Ed io, ascoltandoli in questo frangente, ne ho paura.

Tralasciando l’utopia della democrazia diretta, che ritiene che tutti gli uomini “siano” uguali, e che ha dimostrato sul campo la sua impraticabilità, non c’è testa d’uovo che non si senta in dovere di proporre modifiche alla democrazia rappresentativa. Ancor peggio, alcuni politici, magari iscritti nell’attuale maggioranza di governo, sottolineano: “visto come il commissario ha messo in piedi il ponte di Genova?” e fanno finta di aver solo espresso una constatazione, mentre hanno espresso un desiderio che non hanno il coraggio di rendere palese. E questo a me fa paura. 

BSNEWS BRESCIA TV: GUARDA LA NOSTRA VIDEO-INTERVISTA AL SINDACO DI BRESCIA EMILIO DEL BONO

(se il video presenta interruzioni dovute all’aggiornamento della pagina potete guardarlo direttamente su YouTube a questo link: https://www.youtube.com/watch?v=d_eudbUy1fU)

, CHIEDIAMO TAMPONI PER TUTTI PER FERMARE IL CONTAGIO! FIRMATE LA NOSTRA PETIZIONE

▶️ https://www.change.org/coronavirus-tamponi-per-tutti

Ultimo aggiornamento il 24 Agosto 2020 08:28

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

🔴 L’INCHIESTA: MASCHERINE FINITE? GLI OSPEDALI NON SANNO CHE POSSONO RIGENERARLE…

🔴 CORONAVIRUS: OBBLIGATORIO COPRIRSI CON MASCHERINA O ALTRO QUANDO SI ESCE DI CASA

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, SCARICA IL NUOVO MODULO PER L’AUTOCERTIFICAZIONE (VERSIONE 5)

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

🔴 CORONAVIRUS: IDENTIKIT DEI SOGGETTI A RISCHIO (FONTE ISS)

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

18,80€
non disponibile
5 nuovo da 12,99€
Ultimo aggiornamento il 24 Agosto 2020 08:28

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Secondo me, proprio il caso della ricostruzione del ponte di Genova ha mostrato invece che possono essere superate sia la stratificazione della miriade di italiche incombenze burocratiche sia agli eccessi di poteri decisionali, sia infine le incongruenze di troppi cronoprogrammi quasi sempre poco praticabili o non rispettati. In altre parole, senza disturbare le legittime dissertazioni sui modelli di democrazia partecipativa, lo Stato Italiano, in particolare facendo riferimento ad un unico coordinatore e responsabile proveniente delle Istituzioni pubbliche, ci ha dimostrato che è possibile “fare bene la cosa giusta più velocemente possibile”, come peraltro da sempre insegnano i trattati di pianificazione strategica e di project management, evidentemente poco conosciuti dalle nostre parti…

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome