⛔️ CORONAVIRUS, don Loda pranza in piazza nel giorno del digiuno del Papa: multato

Una scelta che fa discutere anche perché è difficile trovare nella fotografia una concordanza con gli attuali decreti in materia di spostamenti e spazi pubblici

1
Don Gianluca Loda pranza in piazza nel giorno del digiuno proclamato dal Papa, foto dai lettori

(a.tortelli) La foto che pubblichiamo (con volti oscurati) sta circolando da qualche minuto in maniera virale sui cellulari di diversi cittadini di Castelletto di Leno. E, anche se don Gianluca Loda è di spalle, lascia pochi dubbi alle interpretazioni, anche perché – secondo quanto confermato a BsNews da fonti autorevoli – è supportata da diverse testimonianze dirette. Tanto che per il sacerdote e i suoi quattro commensali è scattata la multa.

Nell’immagine si vede il parroco don Gianluca Loda – già finito alla ribalta della cronaca per le sue dichiarazioni sull’Islam (con tanto di plauso di Salvini) e per le parole durissime contro il governo Conte – che pranza serenamente nella piazza della frazione lenese in compagnia di alcuni amici. Con tavolo e sedie portati in loco per l’occasione. Senza mascherina visibile.

Una scelta che fa discutere sia perché – come hanno ritenuto i vigili che hanno assistito alla scena – è difficile trovare nella fotografia una concordanza con gli attuali decreti in materia di spostamenti e spazi pubblici. Sia perché fatta in un Comune che conta oggi 139 casi di contagio e piange 26 morti ufficiali (ma quelli reali sono molti di più). Sia perché, infine, l’immagine è stata scattata proprio nel giorno di preghiera e digiuno per liberarsi dalla pandemia proclamato da Papa Francesco.

Una provocazione da parte di un sacerdote che, già in passato, non aveva mancato di criticare i vertici della Chiesa? BsNews.it ha provato a chiederlo all’interessato tramite i suoi riferimenti privati e il numero della parrocchia di Castelletto, ma per il momento non è riuscito a raggiungerlo: pubblicheremo la sua replica non appena avremo modo di parlargli. Di certo la Polizia locale – incredula per l’accaduto – ha dovuto far rispettare la legge e per tutti è scattata la sanzione per violazione del Dpcm del 26 aprile: 400 euro a testa.

Sulla vicenda è intervenuto anche il presidente del Consiglio comunale (ed ex sindaco) Pietro Bisinella, che – sentito da BsNews.it – ha commentato lapidario: “Non ho parole di fronte a un comportamento tanto irresponsabile”.

Don Gianluca Loda, foto sito Parrocchia Castelletto Leno

BSNEWS BRESCIA TV: GUARDA LA NOSTRA VIDEO-INTERVISTA AL SINDACO DI BRESCIA EMILIO DEL BONO

(se il video presenta interruzioni dovute all’aggiornamento della pagina potete guardarlo direttamente su YouTube a questo link: https://www.youtube.com/watch?v=d_eudbUy1fU)

, CHIEDIAMO TAMPONI PER TUTTI PER FERMARE IL CONTAGIO! FIRMATE LA NOSTRA PETIZIONE

▶️ https://www.change.org/coronavirus-tamponi-per-tutti

Ultimo aggiornamento il 1 Giugno 2020 16:57

MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, LA GUIDA

🔴 MASCHERINE, QUALI SONO UTILI CONTRO IL CORONAVIRUS

🔴 MASCHERINE, APPROFONDIMENTO SU DPI FFP2 E FFP3

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, I CONSIGLI DELL’ESPERTO

🔴 MASCHERINE CONTRO IL CORONAVIRUS, COSA BISOGNA GUARDARE PER NON SBAGLIARE L’ACQUISTO

🔴 DIFFERENZA TRA MASCHERINE FILTRANTI E CHIRURGICHE

🔴 CORONAVIRUS, CHI DEVE USARE LE MASCHERINE E QUALI

🔴 MASCHERINE, GUANTI E IGIENIZZANTI MANI: COME SI USANO

🔴 LE MASCHERINE SERVONO O NO?

🔴 L’INCHIESTA: MASCHERINE FINITE? GLI OSPEDALI NON SANNO CHE POSSONO RIGENERARLE…

🔴 CORONAVIRUS: OBBLIGATORIO COPRIRSI CON MASCHERINA O ALTRO QUANDO SI ESCE DI CASA

NOTIZIE IMPORTANTI SUL CORONAVIRUS

🔴 CORONAVIRUS, SCARICA IL NUOVO MODULO PER L’AUTOCERTIFICAZIONE (VERSIONE 5)

🔴 CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO NEL BRESCIANO

🔴 CORONAVIRUS: IDENTIKIT DEI SOGGETTI A RISCHIO (FONTE ISS)

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

🔴🔴🔴 QUI TUTTE LE NOTIZIE PUBBLICATE DA BSNEWS.IT SUL CORONAVIRUS

34,99€
disponibile
2 nuovo da 34,99€
Ultimo aggiornamento il 1 Giugno 2020 16:57

 

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome